il 17 febbraio di Giordano Bruno

gb6

E poi Giordano Bruno, lo incontri per le strade delle sue pagine, ne senti la voce, puoi immaginarla veloce, accesa, incalzante. T’invade, ti assale. È all’aperto, per strada, anche quando è al chiuso, anche quando è solo. S’infervora. Era uno che “s’appicciava” come si dice così da queste parti. La sentenza di condanna lo dice …

Read more »